Isole Eolie: il si della Protezione Civile, gli eroi di Rigopiano in vacanza gratis nell’arcipelago

13 febbraio 2017 Notizie Eolie

soccorso.
Il mare che tende una mano verso la montagna perché, oltre a pensare alle vittime causate da queste terribili tragedie, spesso ci dimentichiamo che c’è chi lotta per la salvezza di altri, e fin troppo spesso, sacrifica la propria vita per salvarne un’altra.

“Eolianità” significa anche questo: tutti uniti per uno scambio umano, dove si può fare la differenza, dimostrando che con poco, si può far tanto.
Oltre a hotels, ristoranti, bar, lidi, abitazioni private, guide turistiche ed imbarcazioni (adesioni che continuano ad arrivare), i trasporti saranno effettuati gratuitamente grazie al supporto di ITALO-NTV via treno, di SIREMAR Navi e LIBERTY LINES, compagnie di trasporti marittimi che collegano le isole alla terra ferma e che per primi hanno aderito offrendo posti gratuiti ai soccorritori che raggiungeranno prossimamente le isole.
L’Agenzia di Lipari, Eolie Eolie, si occuperà della logistica e sarà in contatto con i referenti interni ad ogni corpo di soccorso, in modo da poter connettere i soccorritori con le strutture locali che hanno aderito.
L’invito è esteso anche ai lavoratori superstiti dell’Hotel di Rigopiano, il cui aiuto è stato cruciale per il salvataggio delle vittime.
Così come i soccorritori hanno agito in squadra, così le Eolie dimostrano che uniti si è più forti e si può davvero dare vita a delle bellissime iniziative che possono influenzare positivamente l’arcipelago.