Isola di Salina

ISOLA DI SALINA

Isola di Salina

Isola Salina, anticamente chiamata Didyme, dal greco che vuol dire montagne gemelle,  essendosi fornata da due vulcani spenti, il Monte Fossa delle Felci (alto metri 962 sopra il livello del mare) e il Monte dei Porri. Il territorio dell’isola dell’isola di Salina territorio è stato addirittura diviso in tre comuni autonomi: Santa Marina Salina, Malfa, Leni.

Malfa e Leni sono centri a vocazione agricola, Santa Marina è legata al mare, agli scambi, al commercio, è uno dei due porti dell’isola dove attraccano i traghetti, l’altro è Rinella frazione del comune di Leni all’estremità opposta in confronto a Santa Marina, poco più a sud del porticciolo di Santa Marina c’è il porto turistico.

Salina l’isola verde, come viene chiamata, ha un nome relativamente recente: glielo diedero i Romani perchè in un zona, Lingua, dove ancora esiste il laghetto di acqua salmastra c’erano le saline.

 

Isola di Salina ideale  per gli amanti del trekking e delle passeggiate, offre  uno dei più belli e dei più suggestivi  itinerari ma anche dei più impegnativi è quello che partendo da Lingua risale fino in cima al monte Fossa delle Felci  lungo il versante sudorientale  per poi discendere di nuovo fino al livello del mare a Santa Marina Salina proseguendo per il sentiero che porta al centro del cratere si possono osservare i castagni secolari, piantati pare dagli antichi romani, il ricchissimo sottobosco di felci aquiline che danno il nome al monte, alte anche più di 2 m e piante di corbezzolo dalle dimensioni arboree, il sentiero prosegue fino all’orlo del cratere sul versante opposto, da qui si aprono magnifici panorami su Stromboli e Panarea .

Prenota la tua vacanza a Salina con il nostro portale www.salinalive.it, troverai qualità e cortesia.

Per le tue richieste clicca su:

CASE VACANZA SALINANOLEGGIO AUTO SALINANOLEGGIO SCOOTER SALINA