Salina: consegnate le aree di cantiere del porto di Malfa, ultimazione dei lavori entro 6 mesi

9 giugno 2016 Cronaca Salina

 

Una perfetta sinergia tra gli Uffici ed Enti della Pubblica Amministrazione, il ridimensionamento e la definizione dei ruoli e delle competenze, l’utilizzo razionale della macchina amministrativa, scevra da qualsivoglia negatività, con tempi decisamente da “lavori urgenti”, hanno permesso di compiere questo primo passo importante per l’inizio della realizzazione dell’opera, con unico obiettivo perseguibile il suo completamento.

 

Alla presenza dei soggetti attori del procedimento, commissionato dal Servizio 8 – Mobilità ed Infrastrutture – della Regione Siciliana, si è preso atto delle condizioni reali della struttura, ponendo basi concrete, con tempi e procedure d’intervento da porre in essere per il prosieguo dei lavori.

Alla presenza del R.U.P., del Direttore dei Lavori, della Ditta, nonché della Delegazione di Spiaggia di Salina e del Sindaco Salvatore Longhitano, sono state definite le condizioni di sicurezza necessarie per la fruizione delle aree interne del porto, temporaneamente stralciate dalle aree di cantiere, su richiesta diretta del comandante di Delemare Salina, Marco Miuccio, durante l’esecuzione dei lavori.

Le stesse, per tale motivo, non rientreranno più nelle aree interdette dall’Ordinanza n°58/15 del 07.11.2015 del Comandante dell’Ufficio Circondariale Marittimo di Lipari – T.V. (CP) Paolo Margadonna, permettendo il raggiungimento di un doppio risultato utile, costituito dalla ripresa dei lavori e dallo scongiurato danno socio-economico che l’interdizione all’uso del Porto avrebbe causato ad una Comunità che vive anche di mare!.( Fonte Il Giornale di Lipari)