Piccolo e incantevole paesino che sorge all’interno di un cratere spento, come potrete vedere anche voi fermandovi al belvedere del semaforo punto tipico dove tutti si recano per ammirare il tramonto di Pollara definito tra i piu’ belli del mondo.

Pollara è un piccolo paesino frazione del comune di Malfa, dista da quest’ultimo circa 7 km.

Pollara sale alla ribalta e viene conosciuto in tutto il mondo dopo che Massimo Troisi ci girò il suo ultimo film vincitore anche di un premio oscar; qui si trova la famosa casa rosa del film  dove il poeta Pablo Neruda soggiornava.

Nella piccola piazzetta di Pollara potrete visitare l’antica chiesa di Sant’Onofrio, sempre qui potrete vedere al lato della piazzetta il murales fatto in omaggio a Massimo Troisi, al quale per il ventennale del film fu intitolata la strada che dalla chiesa porta al mare.

Da non perdersi assolutamente di scendere alle balate e farsi il bagno in un luogo molto suggestivo e fiabesco,  zona protetta da ripide pareti a strapiombo, quelle del cratere di un vulcano ormai inattivo.Le balate non sono altro che antichi magazzini dei pescatori incastonati nella Pollararoccia, è il posto piu’ bello dell’isola da dove vedere il tramonto,  dove il sole assume il colore rosso fuoco e tramonta accanto alle isole di Filicudi e Alicudi.

Prima di lasciare questo incantevole e fiabesco paesino vi consigliamo di visitare l’azienda agricola Sapori Eoliani di Roberto Rosello dove potrete acquistare dei prodotti tipici come il pesto di capperi, l’antipasto eoliano, la salsa eoliana e molti altri e qualche  chicca come la marmellata di capperi e i capperi canditi. Naturalmente non dovrete acquistare i prodotti a scatola chiusa…vi faranno fare una piccola degustazione…quindi che dirvi…buon assaggio e mettete da parte la dieta….!