Santa Marina Salina: approvazione bilancio e riduzione Tari

28 marzo 2017 Notizie Salina

 

Grazie all’adozione del Bilancio di Previsione saremo in grado di poter accendere un muto di € 120.000,00 per realizzare la progettazione esecutiva del molo di sopraflutto della darsena commerciale e quindi ristabilirne la funzionalità” commenta il Vice Sindaco Domenico Arabia “e potremo da subito, grazie anche al rinnovato stanziamento in tema di progettazioni, già programmare una serie di interventi sul territorio. A riguardo, a breve sarà bandita la gara per i lavori di riqualificazione di un’area limitrofa al lungomare di Lingua (fondi DUPIM), che consentirà quindi una migliore fruizione di tutta l’area, e i cui lavori inizieranno subito dopo l’estate”.

 

Prevedendo, inoltre, un aumento del gettito derivante dall’applicazione del contributo di sbarco per il 2017” continua il Vice Sindaco “riusciremo a migliorare i servizi di raccolta dei rifiuti e di cura del territorio, garantendo l’apertura del circuito museale già da aprile, in concomitanza dei numerosi ponti festivi e con manifestazioni ed eventi che caratterizzano il periodo, come le regate veliche e le iniziative promosse da Sloow Food per tutto il mese di maggio”.

 

In tema di rifiuti, il Consiglio Comunale ha determinato le aliquote della TARI per il 2017 riducendole sia per le utenze domestiche che quelle non domestiche, grazie a risparmi ottenuti con la raccolta differenziata. “E’ un primo importante risultato economico, frutto del crescente e costante impegno della nostra Comunità nell’applicare una corretta raccolta differenziata e che dimostra l’enorme potenziale del nostro territorio a rendersi meno dipendente dalle discariche”.

Aver ridotto nel 2016 di circa 112 tonnellate i rifiuti destinati a tali impianti” continua Domenico Arabia “ha determinato dei risparmi che, sommati ad una parte dei proventi della raccolta differenziata, ha permesso all’Amministrazione Comunale di proporre la riduzione”.

Il miglioramento del servizio di raccolta differenziata porta a porta sarà certamente implementato e migliorato dopo l’individuazione del Gestore definitivo del servizio integrato di raccolta e trasporto dei rifiuti, la cui gara, ideata e portata avanti dall’ARO Salina ( Ambito di Raccolta Ottimale)è in corso di espletamento presso l’UREGA di Messina.

 

La strada migliore da seguire nel prossimo futuro è certamente quella di investire in infrastrutture che consentano di trattare sull’Isola tutto il materiale organico” conclude il vice Sindaco Arabia “che abbinate ad un sistema di buone pratiche e corretta raccolta differenziata consentiranno ulteriori e sensibili riduzioni sulle tariffe”.