Eoliano muore al Policlinico di Messina dopo un intervento, aperta indagine, riesumata la salma

5 maggio 2017 Cronaca Eolie

causa di un’emorragia interna. Alla famiglia è stato comunicato il decesso e riconsegnata la salma. Sono stati celebrati i funerali e il corpo sepolto nel cimitero di Canneto. Superato lo shock iniziale, i familiari hanno deciso di chiedere chiarimenti sul decesso del loro congiunto.

La procura di Messina ha disposto l’autopsia, che sarà eseguita domani, e ha delegato i colleghi di Barcellona per l’esumazione della salma che si trova nel cimitero eoliano. 

Mezzapica era ragioniere in servizio al Comune di Lipari come funzionario del settore economico finanziario. Conosciuto e apprezzato dagli isolani. Tanti gli attestati di stima e affetto da parte di quanti lo incrociavano nei corridoi del municipio. «Un uomo corretto, pacato, gentile e dotato di una bontà fuori dal comune. Sarà impossibile dimenticarti, sarà difficile guardare nuovamente quella scrivania», questo uno dei commenti pubblicati su Facebook dopo aver appreso la notizia della sua morte.

( Fonte Meridionews.it)