Salina: Encomio speciale a Elio Benenati capo servizio vigilanza della Riserva

28 ottobre 2016 Notizie Salina

Il comandante delle Guardie della Riserva Benenati, giunto per prima sul posto dell’incidente, sceso nella scoscesa scarpata, si rendeva conto della difficoltà dell’intervento sia per il luogo impervio, sia per le condizioni fisiche della donna che presentava una rilevante perdita ematica dalla bocca.

Oltre al soprintendente Benenati, giungevano sul posto anche la squadra del nucleo speleo alpini fluviale dei Vigili del Fuoco di Catania ed il reparto volo con un elicottero AB 412, i Carabinieri della Stazione di Salina, diretti dal maresciallo Auricchio, il comandante della Guardia Costiera di Salina, Miuccio, e il dott. Cacciola e gli operatori De Mariano e Ambriano del 118.

La turista francese, immobilizzata dal personale medico su una barella, dopo complesse operazioni, veniva sollevata e, successivamente, trasportata in elicottero in un nosocomio di Messina dove le veniva riscontrato un trauma facciale con frattura del setto nasale e contusione della scatola omerale.
Le operazioni di soccorso sono durate complessivamente cinque ore.

Il sovrintendente Elio Benenati, nel 2010 e quest’anno, ha ricevuto altri analoghi attestati per le numerose ed importanti operazioni di salvataggio condotte sempre con estrema professionalità.