Giuseppe Zoccali, poesia inedita per gli amici di SalinaLive

22 giugno 2011 Notizie Salina

 

 

 {loadposition zoccali_dj}

SALINA

Luogo lontano e quasi sepolto
che mai avrei immaginato e che da sempre conoscevo
in cui la medicina migliore
è l’aria che respiro…
Luogo malato e pazzo
che di follia e acciacchi ha fatto virtù .
Luogo in cui le parole che ti toccano il cuore
sono cori silenziosi
urlati dal vento e dal mare .
Luogo in cui la vita ti presenta te stesso
e hai proprio voglia di stringerti la mano
e abbracciarti fino a farti mancare il fiato .
Luogo di nuda terra e nudo te
che a ripararti dai tuoi demoni trovi solo il cielo
marchiato da stelle d’avorio .

Giuseppe Zoccali

 

Commento dell’autore

 Salina 3 anni dopo…Ci sono posti la cui potenza e maestosità fa quasi paura ,in cui vivere diventa inconsapevolmente un’arte e la materia entra del tutto naturalmente in simbiosi con lo spirito ;
strisce di terra in cui il tempo è un concetto del tutto relativo e il suo scorrere “a passo di danza” ci permette di guardarci dentro con occhi da bambino e inebriarci di emozioni ataviche .
Posti che non ammettono vie di mezzo ; o li ami o li odi.

Giuseppe Zoccali