L’ex ambasciatore Francesco Paolo Fulci habituè di Salina è il nuovo presidente del Gruppo Ferrero

27 giugno 2011 Notizie Salina

Il Consiglio di Amministrazione della Ferrero SpA risulta, quindi, così composto: presidente Francesco Paolo Fulci, vicepresidente Filippo Ferrua Magliani, amministratore delegato Gino Lugli e consiglieri, Dario Aimaro, Walter Bruno, Marco Capurso, Enrico Cervellera, Antonio Fassinotti, Franzo Grande Stevens, Giuseppe Mazzarello, Edo Milanesio, Nunzio Pulvirenti, Bartolomeo Salomone. Francesco Paolo Fulci è nato a Messina il 19 marzo 1931 ed è stato ambasciatore presso le Nazioni Unite. Prima di lasciare la carriera diplomatica, l’ambasciatore Fulci è stato Rappresentante Permanente d’Italia alle Nazioni Unite (1993-1999). Nel gennaio del 1999 venne eletto all’unanimità presidente del Consiglio economico e sociale (Ecosoc), dopo aver ricoperto, l’anno prima, il ruolo di vicepresidente. Come rappresentante permanente (incarico prolungatogli eccezionalmente dal Governo italiano per quasi due anni dopo il raggiungimento dei limiti d’età), l’ambasciatore Fulci è stato altresì per due volte Presidente del Consiglio di Sicurezza (settembre 1995 e dicembre 1996). Nel 1997 fu il primo degli eletti nel Comitato Onu per i diritti del fanciullo a Ginevra. Alle Nazioni Unite, in collaborazione con gli ambasciatori d’Egitto, Messico e Pakistan, ha fondato il cosiddetto “Coffee Club”, un gruppo di Paesi, nato nel 1995, per opporsi all’aumento dei membri permanenti del Consiglio di Sicurezza, e per favorire invece l’ampliamento dei seggi non permanenti.(r.e.)