Ustica Lines e Ngi stanno per fermarsi,lettera di preavviso al prefetto e al presidente della regione

12 luglio 2012 Salina News - Eolie News

Le societa’ marittime Ustica Lines ed Ngi non vengono pagate dalla regione dallo scorso gennaio, hanno annunciato che tra sette giorni in asenza di novita’ si fermeranno. Hanno inviata una lettere di preavviso  al prefetto di Messina, Francersco Alecci e al presidente della regione Raffaele Lombardo.”Più andiamo avanti e più i costi aumentano diventando insostenibili. I soldi in cassa per il gasolio stanno finendo- ha detto l’armatore di Ustica Lines, Vittorio Morace- per cui non abbiamo altra scelta: o ci pagano o ci fermiamo”.

{loadposition simply468x60}