Una balena di circa 12 m tra Milazzo e Vulcano avvistata dai carabinieri

15 febbraio 2012 Salina News - Eolie News

appartenenza. Non è la prima volta comunque che nel mare mamertino si ammirano balene o capodogli. Altre volte infatti, soprattutto a Capo Milazzo è stato possibile immortalare esemplari magari più piccoli o delfini. Gli esperti evidenziano che nel Mediterraneo, stazionano circa 3.500 balene e soprattutto la zona di Lampedusa è quella maggiormente frequentata da questi cetacei che pure sono costantemente minacciati da inquinamento chimico, dalle possibili collisioni con navi e dal rumore prodotto dal traffico marino. In questo periodo, la popolazione delle balenottere comuni, si riunisce attorno all’isola di Lampedusa per alimentarsi. Tale presenza rappresenta la conferma del valore dell’area per l’alimentazione invernale di questi splendidi giganti del mare». Altra curiosità: proprio ieri l’associazione Depphis Aeolian Dolphin Research Center ha comunicato di aver ritrovato a Messina, in località Capo Peloro un particolare tipo di Pesce Palla.(g.p.)

{loadposition simply468x60}