Santa Marina Salina: i genitori non mandano i figli a scuola , per protesta contro la gestione del porto turistico

7 maggio 2013 Salina News - Eolie News

cittadinanza , delusa da una gestione che non ha lavorato in sintonia con il territorio, ma al contrario alzando barriere.

La vicende del porto non riguardano solo chi ha la barca. Le vicende del porto riguardano tutti Noi in quanti abitanti di questo Paese, nel quale abbiamo deciso di vivere e lavorare e sul quale scommettiamo giorno per giorno, ognuno con le proprie azioni.

La crisi economica che stringe i nostri territori è amplificata anche dalla situazione attuale della portualità turistica locale, che in questi anni non è stata utilizzata affatto come un volano di sviluppo per tutto il territorio e che, invece, avrebbe potuto tranquillamente contribuire maggiormente ai processi di destagionalizzazione.

Il Comitato “La giustizia non va in Porto”, il cui gruppo facebook conta circa 2.500 aderenti, si sta facendo promotore di coinvolgere di tutte le attività commerciali di Santa Marina e Lingua con una serrata da realizzare in concomitanza dello svolgimento del Consiglio Comunale previsto alla Darsena giovedì 9 maggio alle 17.