Salina:l’appello del dott.Santisi dopo 2 giorni di peripezie

16 luglio 2012 Salina News - Eolie News

cadendo sulla spiaggia si traumatizzava. Per farla breve, dopo scambi di comunicazioni con la sopra detta Centrale si decideva di far scendere la dottoressa della Continuità Assistenziale(ex Guardia Medica) da Malfa (9 km.) in modo che noi ci potessimo recare a 20 km circa (Rinella) dove eravamo richiesti urgentemente. Fortunatamente era presente sull’isola anche il medico di base dr.Idone. Questi interpellato telefonicamente e privatamente dal sottoscritto si precipitava alla postazione e mi sostituiva mentre io “finalmente” montavo a bordo dell’ambulanza per accorrere al “codice giallo” (=mediamente critico, presenza di rischio evolutivo,possibile pericolo di vita). Il “dio del caso”,la fortuna,l’inventiva ma soprattutto la disponibilità (dr.Idone) ci permetteva di “perdere”, “solo” una ventina di minuti . Adesso, mio Direttore, ci sarà presso l’ASL un “dio dell’intelligenza” che ripristinerà lo “status quo ante” prima dell’arrivo del generale agosto e principalmente prima del fattaccio!? Per fortuna abbiamo un nuovo Direttore Generale che conosce le Eolie e che di queste nostre esigenze si è fatto nostro portatore nei congressi che organizzavo sulle emergenze nelle Eolie quando egli era il Direttore Sanitario. Interpelliamolo assieme visto che la politica e i digenti distrettuali non sono stati in grado di rappresentare nulla e nessuno. Grazie dell’ospitalità.

Dr. Maurizio Santisi Medico PTE-118 Salina-Eolie