Salina:il Comune di Malfa si costituira’ parte civili nei casi di incendio doloso

20 maggio 2013 Salina News - Eolie News

paesaggio.

Ed in particolare assicura ai cittadini la facoltà di agire per la tutela degli interessi diffusi.

Visto l’articolo 7 dello Statuto:

Il comune nell’ambito delle finalità connesse al proprio ruolo, persegue i seguenti obbiettivi:

Tutela dei valori ambientali e paesaggistici del territorio,del suo patrimonio archeologico, storico ed artistico come beni essenziali della comunità e nell’ambito di queste funzioni istituzionali provvede:

Alla protezione del patrimonio naturale

Alla tutela dell’ambiente ed all’attività di prevenzione e controllo

Alla difesa del suolo e del sottosuolo

Considerato che:

I valori ambientali e paesaggistici del nostro territorio rappresentano una fondamentale risorsa capace di attrarre il conenso di numerosi vacanzieri e che la nostra economia riscontra un importante flusso nel settore turistico.

Il patrimonio ambientale e paesaggistico del nostro territorio, per i cittadini residenti ,in quanto tramandato nella cultura e tra le generazioni rappresenta ormai un “diritto acquisito” oltre che parte integrante della vita, del senso civico e  dell’essere cittadini di questo comune.

Preso atto che il nostro territorio nel recente passato è stato colpito da incendi i quali tecnicamente soltanto in casi rarissimi possono essere addebitati a cause naturali e quindi spesso sono da ritenersi di natura diversa.

Ritenuto che il Comune che si costituisce parte civile contro soggetti identificati od ignoti, nei casi di incendi ritenuti di origine dolosa oltre ad adempiere ai sopra citati articoli dello Statuto Comunale riscuoterebbe enormi vantaggi e certemente un intervento di questo genere avrebbe un forte potere dissuasivo nei confronti di piromani e di soggetti privi di senso civico.

Ritenuto che tale pratica comporterebbe dei costi irrisori     

 

Il sottoscritto Consigliere Comunale chiede che il Presidente del Consiglio, il Sindaco e la Giunta si impegnino affinché:

Vengano avviate le azioni necessarie per permettere al Comune di potersi costituire parte civile nei casi di incendi  ritenuti di origine dolosa

 

Malfa lì 02-10-2012

                                                              Il Consigliere Comunale      

                                                              Bartolomeo Giglio