Salina:anche il comune di Malfa riduce l’IMU

24 aprile 2013 Salina News - Eolie News

lo 0,96% dell’anno precedente, cioè una diminuzione di quasi un punto. «Particolare attenzione – ci ha detto Maurizia De Lorenzo, responsabile dell’Area contabile – è stata riservata ad alberghi e pensioni (su cui si basa buona parte dell’economia, anche in termini di forza lavoro), cioè a quegli immobili iscritti al catasto nella categoria D2. Per quest’ultimi – ha sottolineato la responsabile – l’amministrazione ha ritenuto opportuno non effettuare nessun aumento rispetto a quanto stabilito dallo Stato, ossia lo 0,76%, rinunciando quindi alla differenza che poteva entrare nelle casse comunali stabilendo un’aliquota superiore.

Già a giugno, comunque, i cittadini del comune di Malfa, con la scadenza della prima rata IMU, pagheranno un importo ridotto sia per le seconde case che per la categoria D2».

L’amministrazione ha poi tenuto a precisare che, nell’ambito della propria politica sulla tassazione, durante la medesima seduta è stata riconfermata allo 0,30% l’addizionale comunale IRPEF. «Voce – ha puntualizzato infine il primo cittadino – che rimane invariata dal 1999, data della sua istituzione, che ad oggi risulta la più bassa dell’isola di Salina».

Michele Merenda ( LipariBiz)