Salina: 50°anniversario per Suor Maria Speranza, supereriora della comunita’ che risiede a Valdichiesa

31 ottobre 2012 Salina News - Eolie News

annessa al Santuario. In essa la festeggiata ha vissuto ben 49 anni di servizio generoso e fedele ed insieme alla comunità hanno fatto crescere l’opera rendendola tra i fiori più belli della Chiesa eoliana, dando onore alla missione che la Congregazione (fondata a Palermo, nel 1888, dal Beato P.Giacomo Cusmano), da sempre, svolge in favore dei deboli e dei poveri. Al sacro rito erano presenti i Sindaci dei tre Comuni di Salina (Riccardo Gullo per Leni, Salvatore Longhitano per Malfa e Massimo Lo Schiavo per Santa Marina Salina). Numerosa è stata la partecipazione delle comunità parrocchiali dell’isola di Salina. Durante la concelebrazione sono stati particolarmente toccanti tre momenti: l’omelia dell’Arcivescovo,il quale ha esaltato l’opera in favore dei poveri e degli anziani, “poiché in essi si serve Cristo stesso”; la rinnovazione dei voti di Suor Maria Speranza e l’abbraccio affettuoso con l’Arcivescovo ed infine il saluto ed il ringraziamento che la commossa superiora non ha potuto pronunciare per la grande emozione, affidandoli al parroco Don Alessandro Lo Nardo, che ha concluso l’intervento con una preghiera scritta da un anonimo pellegrino nel registro dei visitatori posto all’ingresso del Santuario:”Eccomi o Madre, con i miei pesi dinanzi a te. Sento un canto mistico e celestiale … sono le suore …, mi hai amato e perdonato”. Durante un lungo e fragoroso applauso di tutti i presenti, Don Alessandro ha abbracciato, dinanzi all’altare, Suor Maria Speranza, auspicando che l’opera preziosa e necessaria continui ancora per lungo tempo.

Antonio Brundu

{loadposition simply468x60}