Regione Sicilia esce dalla Siremar

15 giugno 2014 Salina News - Eolie News

La Regione siciliana recede dalla Mediterranea holding uscendo, di fatto, dal capitale sociale della Compagnia delle isole, la società di navigazione che ha rilevato l’ex Siremar dalla Tirrenia per garantire i trasporti con le isole minori della Sicilia.

La scelta di uscire dal capitale è stata formalizzata con un documento ufficiale che applica una delibera della Giunta regionale dello scorso anno, attraverso la delibera 105/2013.

La scelta è motivata con la decisione di “mantenere una partecipazione solo nelle società strategiche, non considerando tale la Mediterranea Holding SpA, – si legge nella nota ufficiale della presidenza della Regione – ha deciso di recedere dal capitale della stessa società”.

Secondo il presidente della Regione questo permetterà, vista la crisi di liquidità, di ottenere un rientro immediato di circa 7 milioni di euro. Di fatto questa scelta comporta la privatizzazione del trasporto marittimo in Sicilia.

L’ex Siremar, oggi compagnia delle Isole, garantisce soprattutto nel periodo invernale il servizio di trasporto per i cittadini delle isole della Sicilia, penalizzati dal taglio delle tratte che le società armatoriali private effettuano proprio perché considerate antieconomiche.

blogsicilia.it