Piacere Massimo Lo Schiavo sindaco di Santa Marina Salina

12 settembre 2012 Salina News - Eolie News

Marina, ma spesso con pochi è più difficile fare che con molti. Quindi? Sarebbe opportuno che noi Eoliani una volta per tutte anziché dare il nostri voti a illustri sconosciuti meglio darli a un Eoliano. Nei mesi scorsi ho sentito vari esponenti politici locali, come del resto vari imprenditori locali, gli stessi (non faccio i nomi ma loro sanno di avermelo detto) volevano e speriamo che vorrebbero come candidato Lo Schiavo, ma li si partiva con l’idea di un comitato Eoliano e non con un partito di base, pertanto e per logica molti sono o saranno risentiti di tutto ciò. Li capisco, saranno anche arrabbiati, indirettamente di quel progetto ero l’artefice, ma oggi anche se tutto non è perso, anche se c’è un partito (e che partito) di mezzo bisogna capire se noi vogliamo un Eoliano alla regione o no. Pertanto invito l’amico M. Lo Schiavo a confermare e ufficializzare che la Sua scelta che non deve essere politica ma per le Eolie, che lo stesso sottoscriva pubblicamente un impegno pubblico con gli Eoliani che lotterà a non far perdere ciò che è un nostro diritto: Ospedale, Tribunale, Trasporti Marittimi, Navi cisterne, oltre a cercare rimedi nei servizi trasporti esistenti nel migliorarli cercando cooperazione da parte degli altri Comuni Eoliani anche se sembra che ognuno vada per conto proprio. Sostanzialmente che M. Lo Schiavo faccia parte del MPA a me non frega nulla, ciò che a me e sicuramente a tanti interessa è che: M. Lo Schiavo si impegni a essere il nostro tutore in quel di Palermo, fermo restando che non solo deve metterci la faccia, ma impegni e sacrifici portando a casa i risultati. Adesso spetta a M. lo Schiavo rispondere a questo appello, consideri che molti storceranno il muso, altri sorrideranno, ma molti apprezzeranno. In breve caro Massimo, Lipari non ti conosce bene anche se hanno sentito parlare bene di te, Lipari e le altre isole non vogliono leggerti, vogliono vederti, conoscerti e capire. E’ tempo che tu vada in giro a dire la tua,ma fallo da subito, ti ascolteranno e se sarai convincente e onesto (non ho dubbi) forse anzi sicuramente riusciremo a portarti a Palermo. Ma attento, Lipari e le Sue Isole non vogliono avere ulteriori delusioni, servono fatti concreti. Tu saresti in grado di farli?

Daniele Corrieri