Manifestazione di solidarietà a Malfa al progetto Riace il 17 ottobre

16 ottobre 2018 Salina News - Eolie News

E’ stata organizzata per mercoledi 17 ottobre   a Malfa una manifestazione di solidarietà al progetto Riace.

Per chi vorrà esserci  per dare il proprio supporto , l’appuntamento è in piazza Immacolata alle ore 16.

Citato come esempio di eccellenza, nel modello Riace i migranti non sono visti come un problema ma come un’occasione per la comunità“

Riace è un comune di 1.726 abitanti della provincia di Reggio Calabria, noto per il ritrovamento, nel 1972, dei famosi Bronzi di Riace, due statue di bronzo di provenienza greca pervenute in un eccezionale stato di conservazione proprio a duecento metri dalle coste di Riace Marina.

Dal 2004, grazie alle politiche di accoglienza del sindaco Domenico Lucano, il paese e in particolare il centro storico ormai spopolato hanno concesso ospitalità a oltre 6mila richiedenti asilo provenienti da venti diverse nazioni, integrandoli nel tessuto culturale cittadino e inserendoli nel mondo del lavoro del piccolo borgo, ridando di fatto alla città di Riace una nuova vita. Nel borgo calabrese da tempo si pratica il sistema dell’accoglienza diffusa, con i migranti ospitati in appartamenti indipendenti.

Dal 2 ottobre scorso il sindaco Domenico Lucano del paesino calabrese è agli arresti domiciliari  per favoreggiamento dell’immigrazione clandestina e abuso d’ufficio.

Dopo l’arresto del sindaco il 9 ottobre scorso , Riace deve chiudere. Il Ministero dell’Interno lo ha messo nero su bianco  con una deliberazione del suo dipartimento Immigrazione che ordina la chiusura di tutti i progetti e il trasferimento di tutti i migranti.