Lipari: il giudice Francesco Catanese ha disposto il sequestro giudiziario del materiale ferroso de’ex pontile della societa’ Italpomice

27 ottobre 2011 Salina News - Eolie News

Il Comune è rappresentato dall’avvocato Milena Sindoni, l’Italpomice dall’avvocato Alfio Ziino. Come custode giudiziario ha nominato lo stesso sindaco pro tempore. Il giudice Catanese ha fissato la comparazione delle parti per l’instaurazione del contraddittorio all’udienza straordinaria del 10 gennaio 20212, ore 9. Secondo il giudice Catanese “è ravvisabile che la società Italpomice possa essere riconosciuta titolare della proprietà dei materiali che derivano dalla demolziione del pontile, materiali i quali – seppur nell’ambito di un apprezzamento proprio della fase cautelare – appaiono doversi far rientrare nella sfera giuridico-patrimoniale della ditta ricorrente, giusto quanto argomentabile dalla lettura dell’atto di concessione ed il secondo nel pericolo di dismissione e conferimento in discarica dei materiali che costituiscono il pontile in ferro, oggetto di demolizione, materiali i quali una volta giunti in discarica non sarebbero piu’ rintracciabili, nè quantiifcabili nel loro valore”

{loadposition simply468x60}