Lipari ha il suo campione di poker, grande successo per il maresciallo Dario Guarnuto

13 dicembre 2011 Salina News - Eolie News

Questo l’ordine d’arrivo degli otto finalisti che hanno dato vita ad una avvincente partita che ripresa dalle telecamere di Endemol sarà rimandata nelle prossime settimane dalla trasmissione televisiva Poker1Mania: Arcangelo Anservino (1°); Dario Guarnuto (2°); Vincenzo Zoccali(3°); Salvatore Biondi (4°); Walter Treccarichi (5°); Aniello Durante (6°); Mauro Palazzo (7°); Fausto Oioli (8°). I grandi numeri hanno caratterizzato tutta la trasferta in terra elvetica di People’s Poker a partire dai 482 giocatori iscritti al Main Event e dai 700mila euro di montepremi complessivo (56 i player itm). Tantissimi anche i side event, pokeristici e non solo, che hanno catalizzato la partecipazione delle centinaia di appassionati che hanno raggiunto la splendida cittadina: un torneo di Cash Game vinto da Nicola Abrusci, un tavolo televisivo dedicato alle Wsop aggiudicato da Rino Cirillo, il free-roll Pink Table andato a Sharon Mantella; la competizione di omaha vinta da Salvatore Bonavena, il side aggiudicato da Filippo Candio. Ma anche le sfilate delle nuove testimonial di People’s Poker vincitrici del concorso Pokerine: Elisabeth e Silvia che hanno animato la presentazione del nuovo calendario 2012. Intanto, proprio nel corso dell’ultima giornata è stata anche ufficializzata l’affermazione di Walter Ferrero nella speciale classifica “PPT 2011 – Pro 2012” che assegna un contratto di sponsorizzazione esclusiva al giocatore che nel corso degli eventi live di People’s Poker è riuscito ad accumulare i migliori piazzamenti. Fererro, dunque, nel 2012 sarà ufficialmente componente del team Pro della prima piattaforma italiana di gioco on line. Grande soddisfazione è stata espressa dal Ceo di Microgame e numero uno di People’s Poker, Fabrizio D’Aloia che ha dato appuntamento assicurando: “Il 2012 sarà un anno ricco di sorprese, durante il quale abbiamo intenzione di superare anche i successi e i traguardi raggiunti in un 2011 indimenticabile soprattutto per il grande apprezzamento che ci hanno tributato i nostri amici”.

{loadposition simply468x60}