Le isole Eolie al Vinitaly

7 aprile 2014 Salina News - Eolie News

tradizionali o ti accompagnano alla visita di una cantina o di un produttore locale di capperi o malvasia’.

L’offerta – attivabile su www.eoliehotel.com – è valida per prenotazioni dirette e soggiorni di almeno 4 notti. L’itinerario verrà proposto oggi, 7 aprile, nell’ambito di “Born in Sicily ed identità territoriali”, l’incontro che vedrà protagonisti i GAL siciliani presso la sala Business del padiglione 2.

L’offerta sarà inoltre illustrata presso lo spazio espositivo messo a disposizione dal GAL Isole di Sicilia e allo stand dell’Assessorato Regionale al Turismo.

Tasteolie, dichiara Christian Del Bono, presidente di Federalberghi Eolie e isole minori Sicilia, fa parte di un progetto che intende avvicinare l’arcipelago eoliano a target di utenza quanto più compatibili con le caratteristiche del proprio territorio. Un’iniziativa, aggiunge, che auspichiamo di poter estendere a tutte le isole Siciliane per ottenere una sempre maggiore integrazione tra la ricchezza delle tradizioni e delle produzioni insulari e un prodotto turistico tradizionale che risente troppo della dipendenza dal mare e dal sole.

Dopo l’offerta presentata di recente alle fiere turistiche internazionali di Lugano, Milano, Berlino e Mosca – nell’ambito delle quali è stata promossa l’accessibilità al territorio: ‘arrivare alle Eolie è più facile e costa meno’ – vorremmo iniziare a promuovere in modo verticale e sistematico, conclude Del Bono, quelle che abbiamo individuato come le principali chiavi di lettura del nostro territorio: vulcani, sentieri e natura, storia, eventi culturali, tradizioni popolari ed enogastronomia come proposto al Vinitaly.

—di Roberto Sauerborn

Si è aperta oggi VINITALY 2014 e il Gal Isole di Sicilia è presente con un proprio spazio e la propria immagine nell’ambito del padiglione Sicilia.

Uno spazio di circa 600 mq è dedicato ai GAL dove vengono proposti tutti i territori siciliani con le loro tipicità e unicità anche grazie ad una maxi schermo dove vengono continuamente mandati i video e le immagini delle isole.

Per il GAL isole di Sicilia vi sono il dott. Christian del Bono, delegato dal presidente Marco Giorgianni, sindaco di Lipari, e l’Ufficio di Piano rappresentato dalla dott.ssa Carbone, animatrice per il territorio di Ustica, il dott. Caruso, animatore per il territorio di Lampedusa.

Dopo la manifestazione di interesse avviata dal GAL tante le aziende presenti che hanno offerto i loro prodotti per celebrare le unicità delle isole di Sicilia e stanno presentando i loro pacchetti turistici.

Un esempio di azione integrata tra tradizioni culturali e servizi e prodotti turistici che confermano la validità dell’azione del GAL isole di Sicilia per dare, proporre in campo internazionale un immagine coordinata delle isole di Sicilia come sistema unico nel mediterraneo.

Grande impegno e professionalità dei rappresentanti del GAL grazie anche all’esperienza del dott. Christian del Bono che proprio per la sua capacità imprenditoriale riesce a rappresentare e coniugare tutti gli aspetti del territorio.

Presenti allo stand anche gli altri sindaci delle isole di Sicilia a partire da Salvatore Gabriele, sindaco di Pantelleria che ha già preannunciato l’avvio di una serie di iniziative che il GAL farà proprie e proporrà nei prossimi mesi.

Domani si continuerà con la degustazione dei prodotti delle isole e la tavola rotonda.

I prodotti finora presenti:

Malvasia delle Lipari di Giona – Salina
– Kazzè, Pantelleria bianco di Kazzen Oro di Pantelleria – Pantelleria
– Cimillya, passito di Pantelleria di Azienda Agricola D’Ancona – Pantelleria
– Helios, moscato passito di Cantine Mancuso – Ustica
– pesto di capperi, elixir de raisins zibibbo, capperi sotto sale: tutto di Kazzen, Oro di Pantelleria