L’allarme turismo continua, servono ricette immediate!!!!

28 giugno 2012 Salina News - Eolie News

organizza una vacanza a parte che farà meno giorni e sarà un italiano su 3 ,lo stesso ridimensionerà la spesa, quindi andrà alla ricerca di offerte e servizi. Eccoci al nocciolo della richiesta ricetta: Noi alle eolie che promozioni abbiamo a parte la visibilità degli hotel sui vari portali on-line? Nelle fiere si parlava di promozioni da fare con tour operator con dei pacchetti? Dove sono e con chi? Che servizi diamo al turista a parte le bellezze naturali? Rispondo io : Nessuna! Divertimento ? Nessuno! Mare e sole… sempre! Credo che ogni singolo operatore deve capire che d’inerzia non si vive, che singolarmente non si va avanti, senza idee di sviluppo si va sempre peggio, senza programmazione anticipata si rimane fuori dal mercato, quindi servirebbe visto le pecche elencate che: Gli amministratori e con capo fila l’Assessore al turismo insieme ai vari operatori turistici e in particolar modo gli albergatori, facciano si di organizzare manifestazioni che attraggono turismo, che trovino delle soluzioni di pacchetti da vendere formula roulette come last minute e chi ne ha più ne metta. Ma da subito. Capisco che qualcuno potrà dire è tardi, ma ribadisco che è una piccola ancora di salvezza. Avverto, la batosta sarà pesante, la lezione di non aver programmato e non essere uniti servirà a qualcosa, sperando che il prossimo anno parleremo delle Eolie: Organizzate, visibili, collegate con aeroporti e stazioni marittime con mezzi idonei e puliti, con presenze in fiere importanti con relativi immagini e no per come ho visto in Bit, che ci sarà un palazzo congressi funzionante e operativo, che non aspettiamo i soldi da chissà chi e chissà dove andranno a finire, ma soprattutto che tutti gli operatori e l’amministrazione comunale una volta per tutte si siedono a tavolino a fine settembre e facciano il necessario per non subire un’altra catastrofe per programmare la stagione 2013 degna da definirsi STAGIONE TURISTICA, (e stagioni si programmano a settembre/ottobre), caso contrario, avremo meno, ci teniamo i giovani turisti che fanno casino per le vie del centro, che leggeremo che non si può dormire, ma speriamo mai che non leggeremo che non si può mangiare.!

Daniele Corrieri

{loadposition adsense468x60}