La Siremar con un aliscafo e una nave in meno

29 marzo 2011 Salina News - Eolie News

Lettera del sindaco di Santa Marina, Massimo Lo Schiavo al ministro delle infrastrutture e dei Trasporti Altero Matteoli; al direttore generale trasporto marittimo Enrico Maria Pujia; al commissario straordinario di Siremar, Giancarlo D’Andrea:

Oggetto: Servizio navi ed aliscafi ISOLE EOLIE.

Con nota Prot. N. 1614 pervenuta in data odierna a questo Comune, la SIREMAR comunica l’avaria della M/T Filippo Lippi, con la conseguente modifica degli orari e riduzione delle corse.
Si apprende inoltre di un paventato trasferimento di un aliscafo – servizio questo già ridotto di una unità – dal comparto EOLIE ad altro comparto, il che significa che in servizio per numero 7 (sette) isole vi saranno solo numero 2 (due) aliscafi.
Tutto ciò disattende le promesse fatte, con le quali si assicurava l’assetto dei mezzi da e per le Isole della Sicilia senza nessun tipo di riduzione alle tratte durante il procedimento di privatizzazione della Società SIREMAR.
Invece ancora una volta assistiamo a riduzioni e penalizzazioni che danneggiano i territori insulari.
Con la presente intendo manifestare tutta la mia indignazione per l’assoluta mancanza di attenzione circa le problematiche innumerevoli volte segnalate. Le Isole della Sicilia non possono e non devono ancora una volta pagare l’inefficienza degli organi deputati alla loro tutela e sviluppo.
Si chiede pertanto riscontro urgente alla presente e chiarimenti sulla incresciosa situazione che la SIREMAR sta attraversando all’interno del procedimento di privatizzazione.

Distinti saluti.
Il Sindaco
(Massimo Lo Schiavo)