La nave oceanografica di Bob Balland ha esplorato i fondali delle Eolie

7 novembre 2011 Salina News - Eolie News

Il Nautilus, nave oceanografica, è impegnato in una campagna di monitoraggio e nautilus.jpgmappatura dei fondali marini, di studio dei vulcani, di esplorazione dei relitti e di ricerca di nuove forme di vita negli abissi sottomarini. Il comandante della spedizione è Robert Ballard, l’esploratore subacqueo che nel 1985, con una missione finanziata dalla “U.S.Navy”, ritrovò il relitto del transatlantico Titanic affondato nel 1912, durante il suo viaggio inaugurale dall’Europa agli Stati Uniti. Adesso il Nautilus, dopo aver lasciato lo Stretto di Siclia e l’area vicino Pantelleria, sta operando sul vulcano sommerso Palinuro tra le Eolie e la costa calabra, per documentarne i fenomeni vulcanici in atto. Chi vuole seguirne in diretta le immagini riprese sui fondali dai rov della nave oceanografica di Bob Ballard può collegarsi al sito:

IMMAGINI IN DIRETTA DAL ROBOT SUBACQUEO: http://www.nautiluslive.org

{loadposition adsense468x60}