Isole Eolie: l’aliscafo delle 7:20 partito da Milazzo è tornato indietro per le proteste di un passeggero malato di cuore

24 maggio 2013 Salina News - Eolie News

L’aliscafo della Siremar, partito da Milazzo alle 8,30 è giunto nella maggiore isola delle Eolie.

In precedenza l’aliscafo dell’Ustica Lines, “Adriana Morace”, partito da Milazzo alle 7,20, giunto in prossimità del Capo, per le forti proteste di un passeggero malato di cuore, è tornato indietro.

Il passeggero per il mare ancora molto mosso, si è messo a gridare e il comandante Oreste Marchetti, per evitare ulteriori problemi di salute, ha preferito evitare di portare a compimento la corsa di linea e ha fatto ritorno nella cittadina mamertina.

Appena sbarcati si è reigistrata la protesta di 4 giovani catanesi che invece avrebbero voluto raggiungere Lipari. Ora dovranno attendere la prossima corsa di linea. Le condizioni del mare sono comunque in miglioramente. Da Milazzo alle 9 è anche partito il traghetto della Compagnia delle Isole. 

LA NOTA PRECEDENTE. Collegamenti ancora difficili da e per le Eolie, per il vento proveniente da ponente, anche se rispetto a ieri le condizioni meteo sono migliorate.

Fermi le navi da Milazzo alle 8,30 partirà l’aliscafo della Compagnia delle Isole diretto a Vulcano, Lipari e Salina e con riserva proseguirà per le isole minori.

Le condizioni meteo marine comunque sono destinate a migliorare e quindi i servizi di linea dovrebbero normalizzarsi. (Notiziario delle Isole Eolie)