Isole Eolie: il nostro deputato regionale lo facciamo in casa

5 giugno 2012 Salina News - Eolie News

partito che puntualmente vengono alle Eolie e si prendono la loro fetta di voti, questa volta saremo noi a mangiarci la torta, aggiungo non solo diventa un’azione “Politica Eoliana” ma nello stesso tempo diventiamo 11 mila voti e a qualcuno inteso come partito o qualche lista su area Messina verrà il desiderio di portarci con loro. Chiunque esso sia e CHE sarà deve sapere sin dall’inizio che: Il nostro Deputato se vince e VINCERA’ andrà in Regione a fare il Suo dovere per tutti i cittadini della Regione Sicilia, ma nello stesso tempo sarà il riferimento di tutte le isole minori della Sicilia che sembrano dimenticati dalla Politica Regionale e che le stesse e i loro abitanti sono considerati esclusivamente in periodo elettorale. Augurandomi che questa iniziativa si verifichi anche nelle altre isole minori della Sicilia, dalle Eolie parte l’invito a tutte le isole minori della Sicilia a copiarci. Non è fantascienza e neanche fantapolitica è solo un modo di farci rappresentare da un Eoliano e che lo stesso sia il nostro tutor per i nostri diritti che vanno dalla Salute, ai Trasporti, alla Scuola, allo sviluppo ecc ecc. Adesso tutti vi domanderete chi sarà? In questo momento non serve capire chi sarà serve capire se siamo uniti e vogliamo questa vittoria. Non faremo primarie, non faremo risse, l’unica cosa da fare è che tutti i partiti e liste di ogni colore si uniscano e non distribuiscano a destra e a manca i loro voti. Questa volta i voti li daremo a un Eoliano! Ora mi rivolgo a tutti i politici Eoliani che sposino questa iniziativa ovviamente appoggiati da tutti gli elettori perché l’ Unità farà capire che siamo isolati ma non vogliamo sentirci soli. Le isole minori hanno bisogno di trasporti idonei, servizi sanitari, servizi di ogni genere e quant’altro che sia corretto che le comunità Eoliane e le altre isole minori della Sicilia necessitano e che le stesse non devono elemosinare. Noi non vogliamo “ A Nuddu” ma faremo Cacchidunu”!!! Avviso o meglio segnalo, che non vestiremo colori politici al massimo faremo le considerazioni per aggregarci a qualcuno per portare il nostro Deputato a Palermo. Le Eolie e le isole minori della Sicilia vogliono il riscatto. Che riscatto sia. A breve farò un gruppo chiamato “ Cacchidunu è megghiù chi Nuddu”

P.S. Onde evitare qualsiasi malignità non sono io tantomeno un mio parente! Intanto vorrei riscontri da Voi.

Daniele Corrieri

{loadposition adsense468x60}