Isole Eolie: gli albergatori hanno partecipato a Mirabilia-European Network of Unesco Sites

28 novembre 2013 Salina News - Eolie News
 
Per due giorni gli albergatori eoliani – ben 9 rappresentanti di strutture ricettive, oltre al presidente di Federalberghi Eolie, in rappresentanza delle altre 61 strutture associate – hanno avuto modo di confrontarsi con oltre 70 buyers internazionali.
 
“Le Eolie, ha dichiarato Christian Del Bono, presidente di Federalberghi Eolie e isole minori Sicilia, nonostante la perdurante crisi economica, continuano a riscuotere un notevole interesse, soprattutto sul mercato straniero.
 
 
Diventa, pertanto, quanto mai fondamentale riuscire ad offrire prodotti e servizi integrati in grado di valorizzare l’offerta naturalistica e culturale per potersi indirizzare a target di mercato più specifici che vadano oltre il segmento generico “Mare Italia”.
 
“Siamo da sempre sensibili alle iniziative di valorizzazione del “brand” UNESCO; già a fine settembre avevamo avuto modo di partecipare per la terza volta consecutiva all’Expo delle Dolomiti Patrimonio dell’Umanità”.
 
Le Eolie sono state, infatti, nel 2000, il primo sito in Italia ad essere iscritto nella prestigiosa World Heritage List per gli aspetti naturalistici, perché rappresentano “un modello storico nell’evoluzione degli studi della vulcanologia mondiale” e occupano “un posto eminente nell’educazione di tutti i geologi da oltre 200 anni”.
 
Federalberghi Eolie accoglie, inoltre, con grande favore l’iniziativa dell’ente camerale messinese di candidarsi ad ospitare la III edizione della manifestazione da tenersi nel 2014. Manifestiamo sin da ora, dichiara Del Bono, grande interesse e, soprattutto, massima disponibilità ad offrire tutto il nostro supporto in termini di esperienza, ospitalità ed organizzazione logistica per la migliore gestione dell’evento.
 
Federalberghi Isole Minori della Sicilia
Federalberghi Isole Eolie