Isole Eolie: a Vulcano denunciati per abusivismo edilizio, a Leni segnalati alla procura 2 persone per occupazione di demanio marittimo

12 marzo 2013 Salina News - Eolie News

 

Dagli accertamenti eseguiti dai militari dell’Arma è infatti emerso che i citati soggetti sono stati ritenuti responsabili di avere realizzato, in un’abitazione, interventi di tipo edile in assenza dei permessi e dei titoli autorizzativi degli enti preposti.

Leni (ME); due persone denunciate dai Carabinieri per occupazione di demanio marittimo.

Nell’ambito delle attività volte alla prevenzione ed al contrasto dei reati in genere, i Carabinieri della Stazione di Santa Marina Salina, hanno segnalato alla Procura della Repubblica di Barcellona Pozzo di Gotto (ME) due persone, ed in particolare un 73enne residente in Roma, in qualità di committente dei lavori, ed un 42enne nato e residente in Lipari (ME), già noto alle Forze dell’Ordine, in qualità di esecutore dei lavori, entrambi ritenuti responsabili, in concorso, di occupazione di demanio marittimo.

Dagli accertamenti eseguiti dai militari dell’Arma è infatti emerso che i citati soggetti sono stati ritenuti responsabili di aver occupato arbitrariamente, collocando nella frazione Rinella del Comune di Leni, alcuni paletti in ferro per circoscrivere un area ricadente sul demanio marittimo.