Fughe ed Approdi il documentario di Giovanna Taviani dedicato alle Eolie è in concorso al festival del Cinema Italiano di Annecy in Francia

30 settembre 2011 Salina News - Eolie News

Personaggio e narratore ad un tempo è Figliodoro, il pescatore di Lipari che portava quella stessa tartana nella memorabile scena finale del film Kaos di Paolo e Vittorio Taviani, a cui Giovanna partecipò da bambina. La memoria personale e famigliare si mescola, necessariamente, alla particolarissima storia del territorio e a quella del grande cinema che lo ha attraversato: da Stromboli. Terra di Dio di Rossellini, a l’Avventura di Antonioni, Caro Diario di Moretti,  Il postino,  i documentari di Vittorio De Seta e della Panaria. Di volta in volta le immagini del viaggio dissolvono nelle immagini dei film, in un unico impasto tra realtà e finzione, dove le storie reali anticipano le storie immaginarie e le storie immaginarie anticipano quelle reali.