Eolie:un onda fortissima rompe il vetro dell’aliscafo, l’acqua raggiunge le sale inferiori

4 dicembre 2012 Salina News - Eolie News

racconto di questa ragazza che domenica si trovava su quell’aliscafo.

Vi posso riferire la mia personale esperienza, mia e delle persone che si sono trovati nella mia stessa condizione. Ci trovavamo sull’aliscafo Eschilo della Compagnia delle isole partito da Salina alle ore 17.30 di Domenica diretto a Milazzo. Il mare non era agitato. Una volta partiti da Vulcano è cominciato il mal tempo ma abbiamo proseguito il viaggio a velocità sostenuta nonostante era buio e il comandante non aveva visibilità sulle onde. In prossimità di Capo Milazzo l’aliscafo prende un’onda che dalla forza che aveva ha rotto il vetro vicino la porta che conduce i marinai sulla prua. Io con altri 3 ragazzi eravamo seduti proprio li davanti, abbiamo preso l’onda in pieno che dalla forza che aveva non ci ha dato la possibilità di alzarci e siamo rimasti immobili subendo l’urto.La quantità d’acqua che è entrata era talmente tanta che ha raggiunto i saloni inferiori dello scafo. Non abbiamo subito danni gravi per fortuna solo dammi materiali come cellulari, portatili,.. e un bagno d’acqua fredda e salata!!! Solo dopo aver avuto danno l’aliscafo o meglio dire il comandante ha preferito proseguire il viaggio a velocità ridotta. Una volta arrivati a Milazzo morti di freddo e senza vestiti asciutti quello che ci è stato detto dal comandante è stato solo: “Vi siete bagnati solo un pò” Solo oggi potendo rientrare sull’isola e accendendo il pc ci siamo resi conto che nessuno aveva dato notizia di ciò non potendolo fare noi visto che avevamo tutto bagnato. Questo è quanto.