E’ ufficiale il faro di Lingua è di proprieta’ del Comune di Santa Marina Salina

28 settembre 2011 Salina News - Eolie News

Siamo riusciti, con la caparbietà che contraddistingue noi giovani “Sainari”, a fare richiesta di concessione prima che il Ministero della Difesa includesse anche questo bene tra quelli da dismettere e vendere ai privati. Il faro di Lingua è un simbolo per tutta la Comunità isolana e aver superato il rischio di perderlo, sia fisicamente che legalmente, è motivo di grande orgoglio”. Non dobbiamo dimenticare, infatti, che tra dicembre 2009 e gennaio 2010 le violente mareggiate che hanno colpito la zona hanno messo in serio pericolo  l’esistenza dello stesso Faro, che ha rischiato di scomparire tra i flutti. Solo grazie all’impegno immediato della Protezione Civile, del Genio Civile Opere Marittime, del Comune e di numerosi cittadini che si sono prodigati giorno e notte per metterlo in sicurezza, oggi è possibile continuare ad ammirarlo e godere della sua bellezza. “Un altro obiettivo che mi ero proposto nel 2007 nel programma elettorale” continua il Sindaco Lo Schiavo “è stato raggiunto: l’affidamento al Comune del Faro è il punto di partenza per la realizzazione dell’ultimo tassello che completerà il circuito museale di Lingua, ossia il Museo del Mare. Il Faro diverrà sede di questa sezione museale e al contempo diverrà un Open Space dinamico per tutti i giovani artisti dell’isola e non solo, un luogo in cui sarà possibile esprimere le proprie vocazioni artistiche.” Questo grande risultato è dedicato a tutta la Comunità di Santa Marina Salina e Lingua e a tutti coloro che amano i nostri meravigliosi luoghi.