Alicudi:recuperato il corpo del giovane sub che risultava disperso da ieri

12 settembre 2012 Salina News - Eolie News

l’esame autoptico per fare luce sulla disgrazia. E’ probabile che la causa del decesso sia da attribuire a un malore. La notizia ha gettato nello sgomento i genitori, i familiari, gli amici e tutta le comunità di Alicudi e anche di Lipari ove era particolarmente conosciuto per aver frequentato il liceo scientifico.

LA NOTA PRECEDENTE. Un giovane sub di 18 anni da ieri pomeriggio risulta disperso nell’isola delle Eolie. Gilberto Virgona, 18 anni, dal porto di Alicudi si era tuffato insieme al cugino Marco Taranto di 22 anni, per una battuta di pesca in apnea. Maschera, fucile, pinne, muta e piombi. E avevano raggiunto la località di Bazzina, uno dei tratti di mare piu’ pescosi. Dopo circa due ore il cugino Marco ha fatto rientro e al porto ha subito chiesto ad alcuni amici cosa avesse pescato Gilberto. E gli isolani: “Non è ancora rientrato”. Preoccupati un gruppo di amici si sono tuffati in mare e sono scattate le ricerche. Ma di Gilberto neppure l’ombra. Piu’ tardi è stata mobilitazione generale. Sull’isola sono giunti i carabinieri di Filicudi con un gommone, da Lipari la motovedetta e un gommone della guardia costiera e anche un elicottero e un aereo. Tutti i tratti di mare sono stati battuti, ma fino ad ora le ricerche del giovane isolano non hanno dato esito positivo. Gilberto Virgona a Lipari frequenta il liceo scientifico. Il padre Bernardo è un artigiano e la madre tedesca, una massagiatrice. Gilberto tra le sue passioni aveva la pesca in mare. Stavolta potrebbe essere stata fatale.( Notiziario delle isole Eolie)