Salina: rubrica settimanale della Biblioteca di Malfa

8 gennaio 2015 La Biblioteca Comunale di Malfa

 

L’imponenza delle montagne, i grandi spazi, il cielo dipinto di un azzurro intenso. “Si vive – scrive ancora l’autore – in connubio con una natura maestosa, che unisce uomini di qualunque credo religioso e politico.

 

{loadposition banner2}

 

Il vento soffia con furia sulle multicolori bandierine votive che si stratificano l’una sull’altra con i sogni e con le preghiere di tutti coloro che, passati di qua, hanno lasciato il segno della loro fede, della loro speranza, del loro amore”.

Questa opera dedicata al Tibet vuole essere omaggio ai suoi territori incontaminati, all’animo, alla fede e allo spirito indomito del fiero popolo tibetano (libero e religioso), che nessun invasore potrà mai domare, così come le sue immacolate montagne.

Antonio Brundu

2 gennaio 2015 Responsabile della Biblioteca