La Madonna del Terzito in pellegrinaggio a Lipari

29 aprile 2016 Eventi e Manifestazioni Salina

 

Dall’isola di Salina, per coloro che intendono partecipare a tale evento straordinario, in partenza dal molo di Santa Marina, alle ore 16,40, ci sarà l’aliscafo che, prima di proseguire per Lipari, toccherà anche, alle

16,50 il molo di Rinella.

Per il ritorno da Lipari a Salina ci sarà sempre l’aliscafo verso le ore 21.In questa prima fase del pellegrinaggio la statua della Madonna del Terzito rimarrà nell’isola di Lipari per un paio di mesi e sarà portata

anche nell’isola di Vulcano. Quindi sarà riportata a Val di Chiesa per la festività annuale del 23 luglio. Dopo l’estate il simulacro sarà portato anche nelle altre isole dell’arcipelago ( Panarea, Stromboli, Filicudi e Alicudi).

Nell’anno giubilare del 2000 la Madonna è stata portata a Lipari in tutte le parrocchie dell’isola, a conferma della profonda devozione mariana che esiste tra i fedeli isolani(nella foto di Antonio Brundu: la statua

della Madonna del Terzito in viaggio da Salina verso Lipari nell’anno 2000). Ultrasecolare è il culto religioso degli Eoliani che vivono nelle isole Eolie e oltreoceano verso la Madonna del Terzito, alla quale si affidano con profondo

sentimento umano e religioso.

Ad essa, infatti, rivolgono suppliche e preghiere con tutto il cuore e interpretano, nel tintinnìo del campanello che tiene nella mano destra, il soave e dolce suono che li guida verso di Lei nel loro cammino terreno e nella loro esistenza.

Antonio Brundu