Lipari: XXXI edizione di ” Un Mare di Cinema” e premio Efesto d’oro

8 luglio 2014 Eventi e Manifestazioni Eolie

cultura e l’arte, valorizzando il patrimonio locale e aprendosi a iniziative di respiro nazionale.

Il nero, colore dell’ossidiana che caratterizza la storia del territorio e delle antiche culture eoliane, è anche il colore che identificherà la narrativa e il cinema protagonisti delle notti liparote. Novità di questa edizione è la rassegna “Lipari Noir” che nelle serate del 17 e 18 luglio porterà sull’isola grandi esponenti della narrativa noir nazionale (Santo Piazzese, Gian Mauro Costa, Alessia Gazzola, Piera Carlomagno) senza trascurare la saggistica con la presenza di Corrado De Rosa o il giallo illustrato per bambini con Assunta Morrone e Jole Savino.

   

{loadposition banner2}

Oltre ai romanzi, anche le antologie di racconti (Vento Noir, Animali Noir e Delitti d’estate) verranno presentate nel corso dei due giorni dedicati al noir.

Novità ma anche prestigiose conferme, come il premio giornalistico “Strillaerischia” di Tabularasa che verrà consegnato a Toni Capuozzo, Sandro Provvisionato, Domenico Quirino, Fausto Biloslavo, Simone Pieranni, Barbara Schiavulli, Antonio Rossano e che fanno del festival “Un mare di cinema” un punto di riferimento per appassionati di cinema, musica e libri e per i tanti turisti che affollano l’isola.

Il suggestivo giardino del Centro Studi Eoliano farà da cornice agli incontri, ma non solo: il Museo del Cinema di Lipari, presso la Chiesa dell’Immacolata, aprirà le porte alle mostre “La Sicilia nel cinema” curata da Sebastiano Gesù e “Neruda il fuggitivo” e il Residence La Giara ospiterà la rassegna “Lipari Noir”.

Tanto cinema, da “La grande bellezza” di Paolo Sorrentino che verrà proiettato il 14 luglio, alla versione restaurata de “Il Gattopardo” di Luchino Visconti che seguirà la presentazione del libro di Sebastiano Gesù “Il Gattopardo di Luchino Visconti. Cinquant’anni di Grandeur” il 20 agosto.

La musica sarà affidata a Marco Manni con il progetto “Musica delle Lipari” il 14 luglio e al cantastorie Otello Profazio durante la serata del 20 luglio. Tra gli eventi speciali, il 15 luglio la proiezione del film “37° 4 S” di Adriano Valerio, girato nella piccolissima isola di Tristan da Cunha, il tribute a Massimo Troisi con “Il postino” il 13 agosto, l’incontro “Cinema, territorio e scuola: 10 anni di cinema per le scuole delle Isole Eolie” con il regista Alberto Bougleux, Teresa Perre e Mirella Fanti il 16 luglio e la presentazione del libro “Quando c’era Berlinguer” di Walter Veltroni l’11agosto. Non manca, anche quest’anno, il tocco degli artisti: la locandina, nata dall’incontro dell’arte di Loredana Salzano con la creatività di Giorgio Battaglia, ambienta il tema del Noir nella natura misteriosa delle vulcaniche Isole Eolie, con una nota malinconica in ricordo di Massimo Troisi.

Per informazioni: 090 9812987- centrostudieolie@gmail.com – www.centrostudieolie.it

Centro Studi Eoliano