Sub di Pavia colto da embolia in camera iperbarica a Lipari

28 agosto 2011 Cronaca Eolie

Un sub di Pavia è stato salvato grazie alla camera iperbarica dell’ospedale. Il turista di 50 anni, si era immerso con le bombole ad una ventina di metri nel mare di Acquacalda. Per un malore ha riportato il blocco degli arti superiori, tempestivamente soccorso dagli amici che erano in barca, è stato trasferito all’ospedale e per tutta la notte, piu’ volte, è stato trattato nella camera iperbarica, diretta dal dottor Nino Indaimo, collaborato dal medico Antonio Versaci e dai tecnici Nuccio Saltalamacchia e Gianmichele Giacona. In questa estate è già il quinto turista salvato. Il dottor Indaimo ai tanti sub che frequentano le Eolie raccomanda “la massima prudenza percè è a rischio la loro vita”.

{loadposition simply468x60}