Stromboli: una barca a vela si è schiantata contro il molo ed è affondata

31 ottobre 2017 Cronaca Eolie

Con la motovedetta, comandata da Luca Grasso, giunta da Lipari – a tempo di record – e con l’ausilio di scialuppe di salvataggio, sono stati recuperati i vacanzieri e lo skipper e trasferiti nel porto di Pignataro, perchè il molo di Scari era impraticabile per il mare mosso.

La barca di 18 metri, noleggiata a Sant’Agata Militello, adesso giace nei fondali dell’area portuale.(ANSA).

Il porto di Scari è vietato all’attracco di navi e aliscafi. L’ordinanza è stata emessa dal maresciallo Antonino Leone dell’Ufficio Circondariale Marittimo di Lipari per il pericolo costituito dall’affondamento della barca a vela di 18 metri che giace ad una profondità di 10 metri. La guardia costiera ha anche sollecitato la società di S.Agata Militello ad attiversi urgentemente per il recupero dell’imbarcazione. Si spera già nel pomeriggio. A causa della risacca comunque Stromboli non è raggiunta dagli aliscafi della Liberty Lines, mentre l’arrivo della nave della Siremar è previsto per domani.

DOMANI IL TRAGHETTO LAURANA SALTERA’ LO SCALO

La Siremar rende noto che a causa dell’affondamento di una barca nei pressi dell’approdo di Stromboli la motonave Paolo Veronese in partenza questa sera alle 20 sulla tratta Milazzo-Eolie – Napoli non effettuerà lo scalo nell’isola previsto nella mattinata di domani.