Stromboli: un turista tedesco è morto la notte scorsa sul vulcano dove stava effettuando un’ escursione

30 aprile 2017 Cronaca Eolie

A Lipari è stato preso in consegna dalla ditta Alfa e Omega e trasferito all’obitorio del cimitero in attesa degli adempimenti di legge

AGGIORNAMENTO

E’ stata effettuata dal medico legale Natale Bruno, presso l’obitorio del cimitero di Lipari, la ricognizione cadaverica sul corpo di Roggel Christoph Werner, il 66enne turista tedesco deceduto la notte scorsa mentre stava effettuando una escursione sullo Stromboli.

Dopo l’intervento del medico legale, che ha certificato come il decesso sia avvenuto per cause naturali, la salma è stata “liberata” e, nei prossimi giorni, a cura della ditta Alfa e Omega di Lipari, farà rientro a Minden, il paese dove l’uomo risiedeva.

Come da noi anticipato stamane, quando abbiamo dato la notizia, con il turista tedesco sullo Stromboli vi era anche il figlio. Questi, unitamente ai presenti, ha tentato di strapparlo al triste destino ma tutto si è rivelato vano.

Il corpo dello sfortunato escursionista è stato poi trasferito in paese dalle guide vulcanologiche, qui la dottoressa Parlavecchio, sanitario della locale guardia medica, ne ha constatato la morte.

Dall’isola la salma ha raggiunto il porto di Pignataro Lipari, a bordo di un mezzo della Guardia Costiera – Circomare Lipari, dove è stato preso in consegna dalla ditta Alfa e Omega che l’ha trasferito all’obitorio del cimitero

( Fonte Eolie News)