Lipari:custodia cautelare agli arresti domiciliari per il reato di tentata violenza sessuale

15 settembre 2016 Cronaca Eolie

Accortasi delle cattive intenzioni dell’uomo, la donna riusciva a divincolarsi e a chiedere aiuto. Le sue grida richiamavano l’attenzione dei vicini che accorrevano prestando i primi soccorsi e le cui dichiarazioni unitamente al referto medico di pronto soccorso hanno avuto ruolo importante nella ricostruzione dell’episodio. I militari della locale stazione accorsi sul luogo iniziavano le fasi del sopralluogo con l’identificazione dei presenti e la raccolta dei primi elementi investigativi.

L’attività d’indagine condotta nell’immediatezza dei fatti e coordinata dalla Procura della Repubblica c/o il Tribunale di Barcellona Pozzo di Gotto guidata dal Procuratore Emanuele Crescenti consentiva di raccogliere in pochi giorni un quadro indiziario grave e tale da consentire l’emissione di un’ordinanza di custodia cautelare agli arresti domiciliari.

Espletate le formalità di rito, l’arrestato veniva sottoposto agli arresti domiciliari presso il proprio domicilio.