Agguato al terminal degli aliscafi di Milazzo a una guardia portavalori diretta alle Eolie

1 dicembre 2016 Cronaca Eolie

Tutto si sviluppa in pochi attimi. I due militari si avvicinano di corsa al portavalori, lo minacciano con due pistole e gli intimano di consegnargli la borsa che conteneva soldi. L’uomo però reagisce. Ne scaturisce una colluttazione tra la guardia giurata ed i due rapinatori, colpi in testa alla guardia, pugni e poi l’esplosione, in rapida successione di almeno cinque colpi di pistola.

La Guardia giurata rimane ferito a terra, colpito di striscio da uno dei proiettili ma abbondantemente sanguinante al volto ed al capo per i colpi ricevuti. I due malviventi, travestiti da militari, si danno alla fuga senza però essere riusciti a portare via la borsa portavalori che rimane attaccata alla mano della guardia che la teneva con una manetta al polso. La confusione è totale, il fuggi fuggi generale delle persone facilità la fuga dei due che sono stati comunque ripresi dalle telecamere della stazione marittima e di un Istituto di Credito posizionato proprio di fronte al luogo dell’agguato.

Sul posto l’immediato arrivo delle forze dell’Ordine. Carabinieri e Polizia cominciano la caccia all’uomo che sta proseguendo anche in questo momento. Al vaglio degli inquirenti le immagini. Tante le testimonianze raccolte. La Guardia Giurata è stata trasportata in Ospedale dove le sue condizioni non destano assolutamente preoccupazione.  ( fonte ildiariometropolitano.it )